ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord allerta unità missilistiche "pronti a colpire Usa"

Lettura in corso:

Corea del Nord allerta unità missilistiche "pronti a colpire Usa"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corea del Nord allerta le unità missilistiche contro le basi statunitensi. Il leader Kim Jong-un sarebbe pronto a colpire obiettivi militari negli Stati Uniti e in Corea del Sud.

È la risposta di Pyongyang all’invio, da parte di Washington, di bombardieri strategici per esercitazioni congiunte con Seul.

Il governo sudcoreano parla di minaccia seria. Il tono bellicoso del giovane leader e le sue azioni gettano nella paura tutta la penisola.

“I servizi di intelligence di Corea del Sud e Stati Uniti stanno monitorando le disponibilità della Corea del Nord – ha spiegato il portavoce del ministro della Difesa sudcoreano Kim Min-Seok – in termini di missili a corto e lungo raggio, come gli Scud, i Rodong e i Musudan”.

Kim sostiene che sia arrivato il momento di saldare i conti con gli imperialisti d’oltreoceano. Una provocazione che segue la minaccia di usare le armi nucleari per rispondere alle nuove sanzioni Onu. Il 27 marzo, inoltre, Pyongyang ha tagliato ogni linea di comunicazione militare con Seul e ha annullato i patti di non aggressione.