ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Knox-Sollecito: processo da rifare

Lettura in corso:

Knox-Sollecito: processo da rifare

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci eravamo quasi dimenticati di Amanda Knox e di Raffaele Sollecito.

E non pesavamo di rivedere il viso dell’americana più mediatizzata degli ultimi anni in Italia che con la sua aria angelica ha diviso l’Italia ancora una volta in innocentisti e colpevolisti.

La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza di appello sull’omicidio di Meredith Kercher, cancellando le assoluzioni di Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

Accogliendo il ricorso del procuratore generale i giudici hanno deciso che il processo d’appello è da rifare. E sarà celebreto a Firenze.

Carlo Dalla Vedova: “Amanda credeva che fosse finito un incubo. È molto forte e combatterà fino alla fine. Lo ha fatto finora e non si arrenderà”.

Giulia Bongiorno: “ La battaglia continua”

Un episodio di cronaca nera degno di un thriller americano, in grado di creare tensioni diplomatiche tra Italia e Stati Uniti.

È il primo novembre del 2007 quando si consuma l’omicidio di Meredith Kercher, la studentessa universitaria, di nazionalità britannica, a Perugia con il programma Erasmus.

43 coltellate offenderanno il corpo di Meredith, violentata durante un festino finito male. Il colpo mortale sarà inferto alla gola.

Sei giorni dopo scattano le manette per la conquilina di Meredith, Amanda, all’epoca dei fatti 21 enne e il suo fidanzatino, Raffaele.

Finisce in carcere anche Rudy Guede. Condannato in via definitiva a 16 anni di prigione.

Nel 2009 il processo di primo grado si conclude con la condanna a 26 anni per Samantha, colpevole di aver inferto il colpo fatale a Meredith e 25 anni per Sollecito.

Controperizie e nuovi esami del Dna, ribaltano l’esito nel processo d’appello nel 2011 che vede Amanda e Raffaele assolti per non aver commesso il fatto.

Dopo aver passato 4 anni in prigione Amanda parte alla volta dei suoi States dove c‘è tutto un popolo a sostenerla.

Knox: “Volevo ringraziare tutti voi che mi avete sostenuto e che avete creduto in me”.

Chi è veramente Amanda Knox? Negli Usa, è uscito un telefilm sulla giovane.

E soprattutto arriveremo mai a sapere chi ha ucciso Meredith Kercher?

Una cosa al momento è certa, fra tre mesi la Corte depositerà le motivazioni che hanno portato a questo colpo di scena.