Skip to main content

Corea: Pyongyang minaccia gli USA, missili pronti a colpire le Hawaii
| Condividere questo articolo
|

Missili pronti e truppe in massima allerta, la Corea del Nord sale ancora di tono e aggiunge un nuovo bersaglio: le Hawaii.
Pyongyang è tornata a minacciare gli Stati Uniti, in questi giorni impegnati in imponenti manovre militari congiunte con la Corea del Sud. Proprio quelle manovre, con l’impiego di bombardieri B-52 ed altri armamenti considerati a scopo offensivo, hanno spinto i nord-coreani a reagire con crescente veemenza.

Ora si dicono pronti a colpire anche il territorio statunitense, oltre alle basi nelle Hawaii e sull’isola di Guam. Le basi nel Pacifico si trovano a portata dei missili di medio raggio a disposizione di Pyongyang, mentre appare improbabile che i nordcoreani possano davvero raggiungere il territorio continentale degli Stati Uniti. I nordcoreani, che hanno recentemente detto di non considerare più valido l’armistizio che mise fine alla guerra di Corea, affermano di aver preparato le rampe di lancio, ma secondo fonti sudcoreane non vi sarebbero segni di attività anomala.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|

Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?