ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arriva "Hop!", il nuovo marchio low-cost targato Air France

Lettura in corso:

Arriva "Hop!", il nuovo marchio low-cost targato Air France

Dimensioni di testo Aa Aa

Con un brand nuovo di zecca ha inizio l’avventura di Air France nei cieli delle tariffe low-cost. Nata dalla fusione delle unità regionali Brit Air, Regional e Airlinair, la nuova “Hop!” si presenta, nelle parole del suo presidente Lionel Guerin, come un player ambizioso: oltre 500 voli al giorno e 136 destinazioni.

“E’ davvero il rinascimento del trasporto aereo regionale in Francia e in Europa”, afferma Guerin. “Abbiamo molte tratte in tante zone differenti. L’obiettivo è riconquistare i clienti con tariffe più economiche, più accessibili e più trasparenti.”

La nuova compagnia aerea promette prezzi a partire da 55 euro, scaglionati in tre classi in base al grado di flessibilità del biglietto e ai bagagli trasportati.

La necessità, secondo il presidente di Air France Alexandre de Juniac, è quella di attrarre i clienti più giovani: “Ci serve un marketing e una forza commerciale sotto un marchio nuovo – dice – che incarni dinamismo, gioventù e creatività. Abbiamo creduto che ce ne fosse un forte bisogno.”

Il vettore, che toccherà anche destinazioni come Roma e Budapest, è parte di un piano più ampio di ristrutturazione lanciato dal gruppo Air France-KLM e denominato “Transform 2015”.

Il rilancio delle tratte a corto e medio raggio, in profondo rosso nel 2011, saranno accompagnate dal taglio di 5 mila posti di lavoro. Cambiamenti che toccheranno anche i vertici aziendali: il presidente de Juniac in estate prenderà il posto dell’amministratore delegato del gruppo Jean-Cyril Spinetta.