ULTIM'ORA

Lettura in corso:

17enne vende la sua app a Yahoo per 30 milioni di dollari

società

17enne vende la sua app a Yahoo per 30 milioni di dollari

Pubblicità

Vivere con i genitori, avere 17 anni e ricevere un assegno da oltre 23 milioni di euro per la propria start up.

Se tutto questo non vi sorprende, sappiate che Nick D’Aloisio, il teenager britannico protagonista di questa storia, si è persino assicurato un posto di lavoro prima ancora di arrivare agli esami di maturità.

Cosa farà il giovane Nick del denaro di cui tecnicamente non può ancora disporre?

“E’ in un fondo fiduciario e verrà investito. Ma, quello, ciò che mi emoziona davvero è andare a Yahoo a lavorare con il numero uno Marissa Mayer e il suo team. Sarà veramente stimolante”.

Il gigante del web americano ha acquistato Summly, l’applicazione da lui sviluppata che aggrega le notizie e le adatta agli schermi degli smartphone.

Un progetto concepito durante gli studi, quando – racconta Nick – vide com’era frustrante radunare informazioni su siti differenti. E che ha visto tra i finanziatori personalità come il magnate dei media Rupert Murdoch.

Con l’acquisizione l’applicazione, che veicola traffico a quasi 250 siti, vedrà ampliarsi ulteriormente la gamma degli editori coperti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo