ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: si dimette il capo della CNS

Lettura in corso:

Siria: si dimette il capo della CNS

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione siriana è alle prese con una nuova frizione interna. Moaz al Khatib, capo della coalizione nazionale siriana, si è dimesso, affermando di rinunciare all’incarico per poter lavorare liberamente e denunciando il
tentativo di domare il popolo siriano e di impadronirsi della
rivoluzione.

Nei giorni scorsi altri membri della piattaforma si erano dimessi, dopo che il 19 marzo, nel vertice dell’opposizione a Istambul, era stato designato capo del governo in esilio Ghassan Hitto. Ora anche l’Esercito libero siriano precisa di non riconoscere Hitto come premier.

Hitto, tecnocrate vicino
ai Fratelli Musulmani e gradito sia agli Stati Uniti sia al Qatar, ha vissuto a lungo in Texas ed è poco noto in Siria.

In gioco c‘è anche il seggio della Lega Araba occupato da Damasco. Nei prossimi giorni a Doha si deciderà se assegnarlo ai ribelli.