ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia invia truppe nella Repubblica Centrafricana. Ribelli ormai nella capitale

Lettura in corso:

La Francia invia truppe nella Repubblica Centrafricana. Ribelli ormai nella capitale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Centrafrica è sempre più dilaniato dalla guerra mentre la Francia invia truppe nella capitale Bangui per assicurare il ritorno dei francesi espatriati.
In città sono entrati i ribelli di Seleka che da metà dicembre imperversano nel nord del paese. sono truppe bene equipaggiate e probabilmente finanziate dall’estero, che vorrebbero rovesciare il governo in carica e imporre un califfato islamico. Questo mentre all’est del paese imperversa lo LRA, l’esercito di resistenza del signore, altra formazione combattente proveniente dall vicino Uganda. È questo il maggior problema centrafricano: la guerra d’importazione: “Quelli di Seleka non sono centrafricani, vengono da altri paesi, sono perlopiù ciadiani e sudanesi. I centrafricani si contano sulle dita di una mano”.
Seleka nel suo avvicinamento a Bangui ha compiuto saccheggi e massacri risparmiando però le moschee. La Francia avrebbe chiesto una riunione d’urgenza del consiglio di sicurezza dell’Onu, ma sembra che quanto accade qui non provochi la stessa attenzione di quanto sta avvenendo in Mali. La popolazione comunque, sia cristiana che musulmana è esasperata e quando mette le mani su uno dei membri di Seleka spesso tutto termina con un linciaggio come è stato probabilmente in questo caso.