ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro: è lotta contro il tempo e il presidente vola a Bruxelles

Lettura in corso:

Cipro: è lotta contro il tempo e il presidente vola a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Oggi vola a Bruxelles anche il presidente cipriota Anastasiades per la riunione dell’eurogruppo di questa sera. Lunedì infatti, scade il termine oltre il quale la Bce non garantirà più liquidità al Paese che deve trovare 5,8 miliardi per sbloccare prestiti da 10 miliardi
Tra le proteste degli impiegati di banca e le preoccupazioni dei risparmiatori la situazione a Cipro sembrava a una svolta. Nicosia pareva aver raggiunto un accordo di massima con i rappresentanti della troika.

La scelta era lacrime e sangue: il prelievo forzoso sui depositi oltre i 100mila euro, del 20% sui conti custoditi nella Bank of Cyprus e del 4% su quelli in altre banche mentre i fondi pensionistici di enti statali e parastatali restavano fuori del “fondo di solidarietà nazionale”.

Il viaggio di Anastasiades però, sembra mostrare che ci sono ancora problemi mentre la gente fa incetta di generi alimentari

“Abbiamo notato un aumento delle vendite di circa il 30% – afferma un gestore – perché la gente teme che finiscano le scorte di generi alimentari. Ed ecco perché i carrelli contengono più cibo del solito.”

Con le banche chiuse fino a martedì, molti commercianti rifiutano i pagamenti con carte di credito e anche i fornitori dei negozi richiedono contanti in cambio delle merci.