ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cipro, corsa contro il tempo per evitare il default


Cipro

Cipro, corsa contro il tempo per evitare il default

Da paradiso fiscale al rischio fallimento. O si trova un accordo entro lunedi o Cipro fallirà. Una settimana dopo l’annuncio del piano di aiuti da 10 miliardi di euro concesso dalla Troika a condizioni pesantissime- tra cui il controverso prelievo forzoso sui conti superiori ai 100 mila euro-Cipro sembra essere precipitata in un pericolosissimo vortice. Nessun aiuto da Mosca, banche sotto assedio e fallimenti di attività e imprese quotidiani.

“La crisi ci ha colpiti profondamente” ammette una negoziante di Nicosia che aggiunge:” Al punto che ho dovuto licenziare i miei dipendenti e mettermi a lavorare sette giorni su sette per riuscire a mandare avanti tutto e salvare l’attività”.

Il Presidente Nico Anastasiades é volato a Bruxelles dove parteciperà alla riunione straordinaria dell’Eurogruppo nel tentativo di arrivare a un nuovo accordo. Lunedì scade il termine della Bce oltre il quale Francoforte non fornirà più liquidità alle banche cipriote.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Berezovski, Mosca indifferente