ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Capitale ucraina paralizzata dalla tempesta di neve, dichiara lo stato di emergenza

Lettura in corso:

Capitale ucraina paralizzata dalla tempesta di neve, dichiara lo stato di emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato dichiarato lo stato d’emrgenza a Kiev dopo le fortissime nevicate delle ultime ore. Annullati tutti i voli mentre scarseggia il pane nei negozi. Paralizzato il traffico. In appena 24 ore è caduto oltre mezzo metro di neve.

Centinaia di spazzaneve e mezzi dell’esercito sono in giro per aiutare gli automobilisti in difficioltà un po’ dovunque.

“I mezzi pubblici sono tutti bloccati e la gente deve andare a piedi. Ci vogliono 2/3 ore per andare da qualsiasi parte. La città è paralizzata”.

“Stiamo cercando di aiutare come possiamo chi è intrappolato nelle auto. Abbiamo già liberato diverse ambulanze e quasi una ventina di automobili”.

“Esiste un gruppo di aiuto su facebook e una decina di macchine stann pattugliando la città”.

Una situazione difficile, dile la nostra corrispondente, con le condizioni atmosferiche destinate a non migliorare almeno per i prossimi due, tre giorni.