ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berezovski, Mosca indifferente

Lettura in corso:

Berezovski, Mosca indifferente

Dimensioni di testo Aa Aa

La morte dell’ex milionario, ormai ridotto sul lastrico, Boris Berezosvky apre interrogativi e solletica la fantasia. Non a Mosca, dove nelle strade ricoperte ancora da neve e ghiaccio i passanti non mostrano alcun segno di commozione.
“Poteva essere onesto un uomo del genere? Uno che riesce a fare tutti quei soldi? Io non credo proprio”. Afferma un cittadino moscovita. Stesso tono per un altro abitante della capitale:“Non ha fatto niente di buono per la Russia. Berezovsky, Abramovich, nessuno di questa gente lo ha fatto”.
Tra le tante voci dure c‘è anche chi mostra invece il proprio cordoglio per la scomparsa dell’ex oligarca. Come questa donna:“Molto semplicemente, credo fosse un brav’uomo. Ero affezionata alla sua immagine, cos’altro dire? Spero riposi in pace”.
Personaggio chiave della nuova Russia, Boris Berezosvki porta con sé il racconto di una generazione di uomini di potere ormai estinta.