ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama visita luoghi simbolo Stato ebraico, oggi vola in Giordania

Lettura in corso:

Obama visita luoghi simbolo Stato ebraico, oggi vola in Giordania

Obama visita luoghi simbolo Stato ebraico, oggi vola in Giordania
Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultimo giorno di Barack Obama in Israele è dedicato alla visita dei luoghi simbolo dello Stato ebraico.

Il presidente statunitense, che ieri ha puntato il dito contro le colonie definite nemiche della pace con i palestinesi, oggi si è recato sul Monte Herzl di Gerusalemme per rendere omaggio alle tombe dell’ideologo del sionismo Teodoro Herzl e del premier laburista Yitzhak Rabin.

Subito dopo ha visitato il vicino Museo dell’Olocausto Yad va-Shem, prima di raggiungere la basilica della Natività a Betlemme, in Cisgiordania. Per ragioni di sicurezza, oggi, venerdì di preghiera per i
musulmani, la polizia israeliana ha deciso di limitare l’accesso alla Spianata delle moschee a Gerusalemme est.

La pace è necessaria ed è la sola strada verso una vera sicurezza, il messaggio di Obama a israeliani e palestinesi in quella che è la sua prima visita da presidente statunitense.

L’Air Force One lascerà nelle prossime ore l’aeroporto di Tel Aviv e proseguirà verso Amman, dove il capo della Casa Bianca è atteso da re Abdallah di Giordania. Sul tavolo la questione legata alla crisi siriana.