ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama critica insediamenti di fronte a studenti israeliani

Lettura in corso:

Obama critica insediamenti di fronte a studenti israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama viene insignito dell’ordine di distinzione israeliano, la più alta onorificenza del paese. A premiare il Presidente americano, nella serata di giovedì, a Gerusalemme, durante una delle tappe del viaggio di 4 giorni in medioriente, è stato il suo omologo Shimon Peres. Il tutto sotto lo sguardo un po’ corrucciato del premier Netanyahu.
In precedenza Obama aveva parlato di fronte agli studenti, preferiti alla Knesset, il parlamento israeliano. Qui lo statunitense ha ricordato come: “data la pressione demografica ad ovest del fiume Giordano, l’unica possibiltà che Israele abbia una pace duratura è quella di assicurare una Palestina indipendente e la continua costruzione di insediamenti è controproducente alla pace e al progetto di una Palestina con confini che siano certi e che debbono essere tracciati”.

Ore prima Obama era stato alla Muqatah di Ramallah accolto dal presidente palestinese Mahmoud Abbas. Obama ha criticato le nuove coolonie annunciate dal governo Netanyahu. Un progetto definito incompatibile con la soluzione dei due Stati. Gesto importante, non abbastanza però, per evitare le proteste palestinesi a Betlemme. Un tentativo comunque, quello di Obama, di far riprendere un dialogo fra Israeliani e Palestinesi fermo ormai da due anni e mezzo. Il viaggio si conclude sabato in Giordania dove Obama si recherà nella tarda mattinata di questo venerdì.