ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama in Israele: "La pace deve arrivare in Terra Santa"

Lettura in corso:

Obama in Israele: "La pace deve arrivare in Terra Santa"

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama è arrivato in Israele per la prima visita ufficiale da quando è capo della Casa Bianca. Il Presidente degli Stati Uniti è stato accolto dal premier israeliano Benjamin Netanyahu e dal presidente Shimon Peres all’aeroporto internazionale Ben Gurion a Tel Aviv, dove i tre leader hanno preso la parola.

“In questa regione il cambiamento porta con sé una promessa ma anche pericolo, perciò considero questa visita una opportunità – ha detto Obama -. Siamo uniti perché la pace deve arrivare in Terra Santa. Siamo consapevoli delle difficoltà, ma nonostante questo non perderemo mai di vista l’idea di uno Stato ebraico in pace con i vicini”.

Obama ha visitato l’Iron Dome – parte del sistema missilistico cui Washington ha fornito un cospicuo contributo finanziario – prima di partire in elicottero per Gerusalemme. Qui, oltre a fare tappa in alcuni luoghi simbolo della cultura ebraica, intrattiene colloqui con i vertici israeliani, al centro dei quali ci sono la Siria, l’Iran e, naturalmente, il processo di pace israelo-palestinese, in stallo ormai da tempo.

La Casa Bianca ha cercato in ogni modo di ridimensionare le aspettative di questa visita ufficiale, che dovrebbe servire, soprattutto, a riconquistare gli israeliani e i palestinesi, gran parte dei quali poco favorevoli al Presidente.