ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Caso Tapie: perquisito l'appartamento parigino di Christine Lagarde


Francia

Caso Tapie: perquisito l'appartamento parigino di Christine Lagarde

La polizia francese ha perquisito l’appartamento parigino di Christine Lagarde, nell’ambito dell’inchiesta su un presunto abuso di potere nella cessione di Adidas, un caso aperto all’epoca in cui era nel governo Sarkozy.

Al centro della vicenda c‘è il contenzioso tra Bernard Tapie e il Crédit Lyonnais, all’epoca dei fatti di proprietà pubblica e il risarcimento di 285 milioni di euro netti che l’uomo d’affari marsigliese riuscì a ottenere nel 2008 grazie all’intervento della Lagarde, all’epoca ministro dell’Economia del governo Sarkozy – di cui lo stesso Tapie era sostenitore.

Il caso nasce dalla consulenza fornita dall’istituto bancario a Tapie per la vendita del marchio sportivo, che la banca acquistò nel 1993 e per poi rivenderlo a un prezzo molto più alto.

Gli inquirenti vogliono stabilire se la decisione della Lagarde di scegliere un tribunale arbitrale e non ordinario per dirimere la controversia tra Tapie e il Crédit Lyonnais possa rappresentare un abuso di potere.

Il numero uno del Fondo Monetario Internazionale ha negato ogni accusa ed escluso di dimettersi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Cipro: corsa contro il tempo per il salvataggio