ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papa Francesco: parla la sorella Maria Elena

Lettura in corso:

Papa Francesco: parla la sorella Maria Elena

Dimensioni di testo Aa Aa

Maria Elena Bergoglio, 65 anni, vive a qualche chilometro da Buenos Aires.

È la sola parente stretta di papa Francesco ancora in vita.
Dopo l’elezione del fratello al soglio pontifico è stato un andarievieni di media nella sua abitazione.

Anche l’inviato Olaf Bruns di euronews è stato accolto con generosità e semplicità.

-Che tipo di rapporto ha avuto con suo fratello?

“Abbiamo una grande differenza d’età, per questo non posso dire granché di lui in casa, ma è sempre stato disponibile e affettuoso. Questa è l’immagine che serbo”.

Il papa ha anche avuto una fidanzata

“Nel suo libro il gesuita, parla di questa esperienza, della scelta. Era un giovane come tutti gli altri, e racconta di aver dovuto scegliere tra l’amore di una donna e l’amore di Dio.
Si era innamorato di una ragazza che come lui frequentava la parrocchia e anche lei provava qualcosa per lui. Era il 21 settembre di tanti anni fa e il gruppo fece un’uscita per festeggiare l’arrivo della primavera. Jorge è entrato a un certo punto in chiesa per salutare la vergine e ci ha detto che ha sentito qualcosa, si è fermato per parlare con il prete e ha lasciato la ragazza. Aveva ricevuto la chiamata”.

La famiglia, l’origine della vocazione.

Penso che l’educazione ricevuta in casa sia stata fondamentale, mio padre e mia madre ci hanno parlato e insegnato la fede sin da bambini. Il loro esempio è stato molto importante.

La vocazione religiosa è una chiamata, l’educazione ricevuta in casa ha aiutato mio fratello a riconoscerla.

Non ha fatto in tempo a essere eletto che qualcuno ha gettato un’ombra su di lui.

“So perfettamente che mio fratello non ha collaborato con la dittatura, è vero il contrario. Parlino pure. Le calunnie, tutte queste cose distruggono e noi dobbiamo costruire, se ci focalizziamo solo su questo collaboriamo anche noi alla distruzione. Andiamo oltre . Dio ci aiuterà a chiarire tutto. O forse no”.