ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidente Cipro, piano Ue unica alternativa alla bancarotta

Lettura in corso:

Presidente Cipro, piano Ue unica alternativa alla bancarotta

Dimensioni di testo Aa Aa

Cipro ha dovuto accettare il prelievo forzoso sui depositi bancari imposto dall’Eurogruppo. L’alternativa sarebbe stata la bancarotta e l’uscita dall’euro.

Il presidente dell’isola Nikos Anastasiades ha spiegato in diretta televisiva i retroscena sul piano di salvataggio da 10 miliardi necessario per risanare i conti: “Facendo appello al senso di responsabilità, credo sia mio dovere informarvi sui contenuti dell’ultima riunione dell’Eurogruppo – ha detto Anastasiades di fronte alle telecamere – Vi dico, in tutta onestà, che siamo stati ricattati e che, in occasione del Consiglio europeo, ci sono state poste di fronte due scelte”.

Nonostante la pressione della Banca centrale europea, il voto in Parlamento sul piano di salvataggio non è stato anticipato e si terrà questo lunedì. Tre partiti hanno annunciato il loro voto contrario.

Il governo, nel timore che le banche possano essere prese d’assalto, sta pensando alla chiusura straordinaria degli istituti di credito per martedì prossimo.