ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India, confessione lampo violenza turista svizzera

Lettura in corso:

India, confessione lampo violenza turista svizzera

Dimensioni di testo Aa Aa

Confessione lampo per i 5 uomini arrestati questa domenica dalla polizia indiana per avere violentato una turista svizzera venerdì scorso. La donna, 39 anni, era in viaggio in bicicletta con il marito, l’aggressione è avvenuta nello Stato del Madhya Pradesh, dove la coppia aveva fatto tappa per dormire in tenda. Il branco prima ha bloccato il marito per poi accanirsi su di lei, una ventina i fermati dalla Polizia che ha dichiarato:

“Saranno sottoposti ad interrogatorio e ciò che hanno rubato verrà restituito. Faremo inoltre il test del Dna per avere conferma della violenza e una volta completata l’inchiesta sconteranno la pena per il crimine commesso”.

Un’aggressione simile si è verificata circa tre mesi fa provocando nel Paese un’ ondata di indignazione: a dicembre una studentessa indiana di 23 anni, picchiata e violentata dal branco a Delhi è deceduta a causa delle percosse. Sotto la pressione dell’opinione pubblica, il governo ha introdotto per decreto la pena di morte in caso di decesso della vittima.