ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Smentita del Vaticano sui presunti legami del papa con la dittatura argentina

Lettura in corso:

Smentita del Vaticano sui presunti legami del papa con la dittatura argentina

Dimensioni di testo Aa Aa

‘‘Nessuna compromissione’‘ del cardinale Jorge Mario Bergoglio, ora papa Francesco, con la dittatura militare in Argentina. È certo, anzi, che avrebbe protetto molte persone.

Per il portavoce vaticano, le accuse sul passato del nuovo pontefice sono parte di una campagna ‘‘calunniosa e diffamatoria di evidente matrice anticlericale’‘.

“Non c‘è mai stata un’accusa concreta, credibile nei suoi confronti”, ha dichiarato durante una conferenza stampa padre Federico Lombardi, “La giustizia argentina lo ha interrogato una volta come persona informata sui fatti ma non gli ha mai imputato nulla. Egli ha negato in modo documentato le accuse”.

Intanto papa Francesco, a ridosso del suo primo Angelus domenicale e della messa inaugurale del suo pontificato martedì, ha ricevuto il tributo dei cardinali nella sala Clementina.

Ai porporati ha detto: “Trasmettete la vostra saggezza ai giovani”.