ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettonia: veterani II guerra mondiale in piazza "al fianco dei nazisti per la libertà lettone"

Lettura in corso:

Lettonia: veterani II guerra mondiale in piazza "al fianco dei nazisti per la libertà lettone"

Dimensioni di testo Aa Aa

Si allearono con i nazisti per combattere l’Unione Sovietica. Come ogni anno, i veterani lettoni della seconda guerra mondiale manifestano a Riga attirando pesanti critiche dentro e fuori il proprio Paese.

Dicono di aver combattuto per la libertà lettone e che migliaia di loro furono uccisi o mandati in Siberia alla fine del conflitto. Ma i loro critici, soprattutto la minoranza di lingua russa, parlano di stravolgimento della storia.

Critiche che non hanno fermato una manciata di veterani ultraottantenni, accompagnati da un corteo di 3mila persone per le strade di Riga, fino al Monumento alla Libertà. La Lettonia ha fatto parte dell’Unione Sovietica per 50 anni prima di riacquistare la propria indipendenza nel 1991.

Durante la manifestazione, quattro persone sono state arrestate dalla polizia mentre cercavano di sabotare l’impianto audio allestito dall’associazione dei veterani.