ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La gioia di Assisi per il nome scelto dal nuovo papa


Città del Vaticano

La gioia di Assisi per il nome scelto dal nuovo papa

Quello appena eletto è il primo papa a scegliere di chiamarsi Francesco. Che lo abbia fatto ispirandosi al fondatore dell’ordine dei Gesuiti cui appartiene o al santo di Assisi, per ora non è dato sapere.

Nel paese dove è nato il frate che ha dedicato la vita ai poveri, gli abitanti preferiscono dare credito alla seconda ipotesi. “Io come assisano – dice un residente – ho pensato subito a San Francesco. Per me è una cosa bellissima”.

Mentre si moltiplicano elogi e critiche al nuovo pontefice, alcuni abitanti di Colonia, in Germania, esprimono la loro opinione: “Se lavora bene, siamo contenti – dice una donna -. Ha fatto un bel discorso ieri, l’ho seguito alla televisione. Non è stato male”. “Ci si aspetta molto da lui, ma – avverte un abitante – non so se riuscirà a portare a termine tutto alla sua età”.

Così come nel resto del mondo, anche in Spagna gli eventi del Vaticano dominano le prime pagine dei quotidiani. Il nuovo papa è stato ormai eletto e ora si va a scavare anche nel suo passato, anche se intanto qualcuno cerca di godersi la novità: “È una bella notizia, inattesa – dice una credente -. Ero convinta che sarebbe stato scelto un italiano. Ma non si può mai dire e alla fine è stata una sorpresa e credo sia una cosa positiva”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Conclave, la fumata bianca, l'habemus papam e l'apparizione di Papa Francesco