ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dati sensibili divulgati da hacker, FBI e polizia di Los Angeles indagano

Lettura in corso:

Dati sensibili divulgati da hacker, FBI e polizia di Los Angeles indagano

Dimensioni di testo Aa Aa

L’FBI e la polizia di Los Angeles stanno indagando sulla vicenda dei dati sensibili di personalità statunitensi di spicco divulgati da presunti pirati informatici russi. Tra le persone prese di mira c‘è la first lady Michelle Obama, ma anche il vice del Presidente, Joe Biden, e l’ex Segretario di Stato Hillary Clinton.

Lo stesso capo dell’FBI Robert Mueller rientra nella lista, insieme al capo della polizia di Los Angeles Charlie Beck. Una lista che, a iniziare da Britney Spears, comprende diverse celebrità, come noti attori e cantanti.

I presunti hacker, che hanno utilizzato il suffisso dell’ex Unione Sovietica “.su”, hanno divulgato su internet informazioni quali conti correnti, codici fiscali, numeri di telefono, indirizzi.

Le autorità stanno cercando di capire chi si nasconda dietro questo atto di pirateria e promettono di portare i responsabili davanti alla giustizia, nel caso si trovino sul suolo statunitense. A meno che non si tratti di una bufala.