ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa: Generale inverno non se ne vuole andare

Lettura in corso:

Europa: Generale inverno non se ne vuole andare

Dimensioni di testo Aa Aa

Fra pochi giorni è primavera ma in Europa occidentale nessuno, o quasi, se ne accorge. Particolarmente colpito dal maltempo il nord-ovest della Francia. Prima vittima, l’Eurostar, che assicura il traffico ferroviario con la Gran Bretagna:

“La porta è completamente bloccata dal ghiaccio – nota una passeggera – non so proprio come potremo partire”.

E infatti il convoglio non si è messo in moto.

“Torno dal Québec – nota un altro – sono abituato, invece qui bastano 2 centimetri di neve per mandare tutto in tilt”.

In realtà i centimetri di neve sono un po’ di più, la media è di 30 centimetri di neve nella regione di Parigi, anche 40 centimentri, localmente, una situazione inedita per la capitale francese, a cui gli automobilisti non sono abituati.

Più a ovest, in Bretagna, almeno 24 mila famiglie sono senza elettricità.

Freddo, neve e vento hanno anche attraversato la Manica. La situazione nel Sussex, in Gran Bretagna, è più o meno la stessa. Centinaia di automobilisti sono rimasti bloccati in macchina.

In Germania i principali problemi si sono registrati all’aeroporto di Francoforte, uno dei più importanti d’Europa. Per tutta la giornata, lo scalo è rimasto chuiso, adesso è di nuovo autorizzato l’atterraggio.