ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conclave, possibile primo Papa americano

Lettura in corso:

Conclave, possibile primo Papa americano

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta nella storia millenaria della Chiesa il successore di Pietro potrebbe venire dalle Americhe. Gli Stati Uniti sembrano essere il centro propulsore del rinnovamento auspicato dai riformisti:

Franca Giansoldati, “Il Messaggero”: “Ci sono fra l’altro due fantastiche figure, molto credibili, sono Dolan a New York e O’Malley a Boston sono riusciti a riportare i fedeli in Chiesa dopo il disastro, la crisi della pedofilia che aveva tolto credibilità alla Chiesa. Sono moderni, hanno una visione moderna e secondo me hanno effettivamente chanches”.

Ma ciò che più conta è che Dolan e O’Malley non sono due candidati tra loro contrapposti. I voti dell’uno possono convergere sull’altro, se necessario, perché sono entrambi portatori di un unico progetto: la svolta dopo la crisi.

Dolan negli Stati Uniti è alla testa
della squadra di vescovi che hanno segnato la rinascita della Chiesa colpita duramente dagli scandali, crisi che ha visto in prima linea l’arcivescovo di Boston, il frate cappuccino Sean O’Malley, alla prova, ben superata, nella gestione della sua diocesi, devastata dagli abusi sessuali.