ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito: otto mesi di carcere all'ex ministro Huhne e all'ex moglie

Lettura in corso:

Regno Unito: otto mesi di carcere all'ex ministro Huhne e all'ex moglie

Dimensioni di testo Aa Aa

Dovrà scontare otto mesi in carcere per avere ostruito il corso della giustizia l’ex ministro dell’Energia britannico, al centro di uno scandalo che travolge i liberaldemocratici al governo. Chris Huhne – 58 anni, veterano del partito – era stato multato per eccesso di velocità nel 2003, ma convinse la moglie a prendersi la responsabilità per cercare di salvarsi la carriera.

La vicenda è venuta alla luce sette anni più tardi, quando Huhne lascia per un’altra donna Vicky Pryce – 60 anni, nota economista – anche lei ora condannata a otto mesi di carcere. La donna ha deciso infatti di rivelare la storia ai media, costringendolo alle dimissioni da ministro e da deputato.

Il caso rischia ora di travolgere il partito liberaldemocratico di cui Huhne era stato una delle figure di spicco, oltre che probabile successore del leader Nick Clegg: anche la moglie del vice premier, infatti, sarebbe stata al corrente di quanto avvenuto.

Tutto questo si abbatte su un partito indebolito anche da contrasti all’interno della coalizione con i conservatori, e che perde terreno nei sondaggi.