ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, chieste norme più severe per la riforma delle banche

Lettura in corso:

Gran Bretagna, chieste norme più severe per la riforma delle banche

Dimensioni di testo Aa Aa

“Al primo sgarro, tutta la classe va in castigo”: sembra una punizione da scuola elementare l’ultima proposta della commissione britannica per la riforma del sistema bancario.

Creato dopo i numerosi scandali che hanno visto protagonisti gli istituti di credito e i salvataggi da quasi 75 miliardi di euro, cortesia dei contribuenti, il gruppo di parlamentari guidato dal conservatore Andrew Tyrie parla alla vigilia del dibattito sul disegno di legge alla Camera bassa.

Non basta l’obbligo di divisione tra attività commerciali e quelle più rischiose di investimento, già inserito nella proposta, e la prerogativa governativa di spaccare in due le banche. L’idea è quella di uno scorporamento automatico di tutto il settore bancario al primo segnale di violazione da parte di uno degli istituti.