ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conclave, tutto pronto per la prima giornata

Lettura in corso:

Conclave, tutto pronto per la prima giornata

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutto è pronto per la prima giornata di Conclave. Nella cappella Sistina sono stati allestiti i banchi per la votazione ed è stata montata la stufa, dove si bruceranno note e appunti, e che segnalerà, con una fumata nera, ogni avvenuta votazione, fino a quando non verrà raggiunto il quorum previsto, indicato all’esterno con una fumata bianca: segno che l’elezione del nuovo Papa è avvenuta.

Kim Daniels, Catholic voices: “C’erano tempi in cui il Conclave impiegava quasi tre anni per scegliere, i cardinali si chiudevano in una stanza e per spingerli a decidere erano nutriti solo con pane e acqua. Questo non accade più”.

La prima fumata attesa dopo le 20, sarà “con tutta probabilità nera”, dicono dal Vaticano, ma c‘è chi scommette su una scelta in tempi rapidi:

Thomas Rosica, ufficio stampa Vaticano:
“Avremo il nuovo Papa per la fine della settimana. Non credo sarà un lungo Conclave, tutti sono preparati sanno cosa è necessario fare”. Nulla dovrà trapelare durante questa fase di confronto, pena la scomunica, regola che vale anche per il personale ausiliario obbligato a prestare giuramento.

Wilfrid Fox Napier, Arcivescovo di Durban: “Penso ci sia molta scelta, anche tra i più giovani, avremo tempo per discutere delle necessità della Chiesa”. Secondo la nuova regola introdotta quest’anno, prima di uscire dalla Cappella Sistina, il neoeletto Pontefice, dovrà fermarsi per un momento di preghiera solitaria e silenziosa nella Cappella Paolina, prima del saluto ai fedeli dal balcone su Piazza San Pietro.