ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In corso il referendum sullo status delle Falklands

Lettura in corso:

In corso il referendum sullo status delle Falklands

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo delle Falklands è impegnato a garantire che l’affluenza sia la più alta possibile al referendum sul mantenimento del dominio britannico delle isole contese. Oggi e domani sono chiamati ad esprimersi i circa 1700 elettori aventi diritto, dei poco piú dei 2500 abitanti.

Il referendum esclude tutti coloro che non hanno passaporto britannico e che non vivono nelle isole da almeno un anno. Un bacino elettorale dunque molto ridotto dove l’esito sembra scontato.

Una consultazione che peró difficilmente risolverà la disputa tra Regno Unito e Argentina.

Le Falklands che Buenos Aires chiama Malvinas, sono diventate terreno di scontro tra i due paesi già nel 1982. Il conflitto, che duró due mesi, provocó la morte di piú di novecento soldati dei due eserciti.

Gli argentini accusano la Gran Bretagna di aver sottrato loro le Falklands due secoli fa.

Londra attraverso il referendum punta a convincere la comunità internazionale, gli Stati Uniti in primo luogo, a schierarsi nella disputa.