ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sci alpino: Fenninger, il fascino vincente

Lettura in corso:

Sci alpino: Fenninger, il fascino vincente

Dimensioni di testo Aa Aa

Una settimana dopo aver vinto il supergigante di Garmisch, la fascinosa austriaca Anna Fenninger si ripete nel gigante di Ofterschwang, in Germania, raggranellando il terzo successo stagionale.

La 24enne ha avuto buon gioco nei confronti della mostruosa Tina Maze, al ventunesimo podio dell’anno, ormai certa della leadership nella graduatoria di specialità; terza, invece, la beniamina di casa, Viktoria Rebensburg, in ritardo di 96 centesimi.

Sciata fluida, quella della Fenninger, che guadagna in tal modo la terza piazza in classifica generale, grazie ai suoi 984 punti, dietro alla Maze, che di punti ne ha la bellezza di 2154, e nei pressi di Maria Hoefl-Riesch, seconda a 1065.

Giornata sostanzialmente positiva anche per la squadra azzurra: Nadia Fanchini ha concluso al settimo posto.

Undicesima Irene Curtoni, sofferente alla schiena ma brava a resistere sino al traguardo; dodicesima, invece, la sorella Elena. Infine, quattro gradini piú in basso si è piazzata Denise Karbon.

Le condizioni molli della pista hanno comunque stravolto le altre posizioni di vertice tra la prima e la seconda manches: Julia Mancuso (che era quarta) è finita ottava, la Goergl (inizialmente quinta) venticinquesima, la Gagnon addirittura ultima.