ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, boom delle esportazioni a febbraio. Cala l'import per il capodanno lunare

Lettura in corso:

Cina, boom delle esportazioni a febbraio. Cala l'import per il capodanno lunare

Dimensioni di testo Aa Aa

A galvanizzare i listini di tutta l’Asia ci pensano i numeri del commercio estero cinese. Il rimbalzo del Pil visto nel quarto trimestre del 2012 è stato confermato dalle esportazioni di febbraio, balzate del 21,8% rispetto all’anno scorso.

Hanno sorpreso, invece, importazioni deboli: il calo registrato è stato del 15,2%. Gli analisti dell’amministrazione generale dogane sottolineano però l’influsso sul dato della pausa del capodanno lunare cinese, invitando a prendere in considerazione anche gennaio.

“I volumi totali di import ed export – spiega Huang Guohua – sono cresciuti del 14,2% nei primi due mesi, il che ha sostenuto il forte momento di rimbalzo dal quarto trimestre del 2012. Anche se la situazione economica globale è ancora incerta, il commercio estero cinese quest’anno parte bene”.

Nonostante l’ottimismo – le consegne in Europa e Stati Uniti sono ai massimi, e le previsioni per l’anno sono positive – c‘è chi fa notare che le cifre potrebbero essere in qualche modo gonfiate e sgonfiate ad arte da esportatori e importatori per aggirare i severi controlli sul flusso di capitali nel Paese.