ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thomas Cook taglia 2.500 posti di lavoro in Gran Bretagna

Lettura in corso:

Thomas Cook taglia 2.500 posti di lavoro in Gran Bretagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Tempi duri anche per il turismo. Thomas Cook ha annunciato il taglio di 2.500 posti di lavoro e la chiusura di alcuni punti vendita nel Regno Unito per diminuire i suoi costi.

Le difficoltà per la più antica catena di agenzie di viaggio del mondo erano cominciate nel 2011 con le conseguenze della primavera araba sul settore turistico. Da allora, agli ingenti debiti e al frequente ricorso a prestiti si sono aggiunti gli aumenti nel costo dei carburanti e la crisi dei consumi in Europa.

Il gruppo ha fatto comunque sapere che non venderà il ramo francese delle attività come precedentemente annunciato. Ma per quest’ultimo sono in arrivo pesanti ristrutturazioni.