ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vanno a ruba a Roma i francobolli della "Sede Vacante"

Lettura in corso:

Vanno a ruba a Roma i francobolli della "Sede Vacante"

Dimensioni di testo Aa Aa

Città del Vaticano attira in questi giorni oltre che fedeli, giornalisti, turisti e curiosi anche i collezionisti.

Cercano di acquistare il francobollo emesso dalle poste Vaticane della Sede Vacante.

Il tempo stringe. La serie resterà valida fino all’elezione del nuovo Pontefice e si compone di quattro valori.

“Non sono un collezionista – dice un acquirente – ma credo che tutti quanti siamo interessati alla storia. Siamo in un momento particolare e chissà quando capiterà ancora. Non succedeva da 600 anni. Abbiamo l’opportunità di regalare a qualche amico un souvenir molto speciale”.

Il francobollo in circolazione fa parte delle settima serie per un periodo di Sede Vacante.La prima fu emessa nel 1939.

“Questo piccolo pezzo di carta con i bordi dentellati è l’oggetto piú ricercato in questi giorni a Roma e a Città del Vaticano. Un francobollo che finirà nelle collezioni ma anche nella raccolta dei souvenir per coloro che vogliono conservare un ricordo particolare di questo momento storico per la Chiesa cattolica. Fabien Farge da Piazza San Pietro di Roma per Euronews”.