ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pechino aumenta il budget militare del 10,7%

Lettura in corso:

Pechino aumenta il budget militare del 10,7%

Dimensioni di testo Aa Aa

Pechino svela un ennesimo aumento in doppia cifra per le spese militari. Il budget nel 2013 crescerà del 10,7% e toccherà quasi 120 miliardi di dollari, un importo pari al 5,4% della spesa pubblica totale. I dati sono contenuti nel rapporto presentato all’Assemblea Nazionale del Popolo dal premier uscente Wen Jiabao, il quale ha auspicato una modernizzazione della Difesa.

“Non ci auguriamo di avere una guerra, ma le forze militari cinesi sono fermamente determinate a salvaguardare la sicurezza, gli interessi, la sovranità e il territorio della Cina”, ha dichiarato l’ammiraglio Wang Jianxin.

La Cina sta costruendo nuovi sottomarini e sperimentando nuovi aerei Stealth. Se Pechino rassicura sull’intento difensivo del suo rafforzamento militare, i vicini – Giappone, Taiwan e India in testa – sono inquiteti e l’aumento del budget per la Difesa non placherà le loro preoccupazioni.

“Il fatto che da tre anni la Cina stia aumentando la spesa militare e investendo in armi, sistemi navali, missili e tecnologia militare la dice lunga”, sostiene il professor Alexander Huang, della University of Tamkang Graduate Institution of International Affairs and Strategy Studies di Taiwan.

Guardando bene dentro la spesa pubblica, i nemici del governo cinese sono interni e non stranieri. Il budget per la Difesa è, infatti, inferiore a quello destinato alla sicurezza interna.