ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ferme le ruspe sul muro di Berlino

Lettura in corso:

Ferme le ruspe sul muro di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Ridiscutere il progetto con i cittadini di Berlino. Per ora le ruspe si sono fermate, il muro dell’East Side Gallery e i murales simbolo della cortina di ferro che hanno diviso la capitale tedesca dal ’61 all’‘89, restano dov‘è. Il progetto prevede di abbatterne una parte per creare l’accesso ad un complesso di appartamenti di lusso, ma i residenti sono contrari, “la storia – dicono – non si tocca”:

“Quando passi accanto a questo muro puoi davvero sentire che cosa ha significato questa divisione: chi abitava a Berlino est non ha potuto più vedere il fiume Sprea. È un simbolo che va difeso”.

Per ora la protesta ha salvato il muro ma molto dipenderà dall’incontro che il costruttore avrà con i cittadini tra pochi giorni. Come spiega il sindaco del distretto di Kreuzberg- Friedrichshein:

“Ci sarà una discussione pubblica il 18 marzo. Penso sarà utile parlarsi per capire come evitare di intervenire per salvaguardare quella parte di muro”.

Domenica oltre 6 mila persone hanno manifestato contro l’abbattimento. Secondo il progetto, essa servirà da accesso ad una torre alta 63 metri, che ospiterà 36 appartamenti, 20 sarebbero già stati venduti sulla carta.