ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maxioperazione in due favelas di Rio de Janeiro

Lettura in corso:

Maxioperazione in due favelas di Rio de Janeiro

Dimensioni di testo Aa Aa

Favelas di Caju e di Barreira do Vasco, Rio de Janeiro, militarizzate da un’operazione di polizia condotta da 1.600 tra poliziotti e soldati. Si tratta di due tra le aree più povere e degradate della metropoli brasiliana, sotto il controllo dei narcotrafficanti. Ingenti quantità di stupefacenti e armi sono state sequestrate, 12 persone arrestate.

“Il principale obiettivo dell’azione di oggi – ha spiegato Ivan Blaz, maggiore del Bope, il battaglione speciale per le operazioni di polizia – è quello di restituire alla gente la fiducia persa negli anni a causa della criminalità, della presenza di droghe e armi in queste zone. Oggi stiamo facendo più che pacificare stiamo riscattando la popolazione”.

Con l’avvicinarsi dei Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016, il Brasile sta cercando di mettere in sicurezza almeno delle aree strategiche, come queste due favelas, vicine a grandi assi di collegamento con il centro di Rio.