ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Decine di migliaia in piazza in Portogallo contro l'austerità

Lettura in corso:

Decine di migliaia in piazza in Portogallo contro l'austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno chiesto la fine dell’austerità imposta dai creditori internazionali e le dimissioni del governo di centro-destra. Intonando canzoni rivoluzionarie e slogan contro la troika, centinaia di migliaia di persone hanno sfilato a Lisbona e in altre città del Portogallo nella più imponente protesta da settembre, quando le manifestazioni di piazza costrinsero il governo ad apportare aggiustamenti alle misure di rigore.

“Voglio dire al Signor Passos Coelho che ho il diritto di gridare e di mostrare a tutti quanto io sia disgustata – dice una manifestante -. Per questa incompetenza, falsità, mediocrità è disonestà, per tutto”. “Se il governo prestasse attenzione a quanto sta avvenendo e capisse che i cittadini gli sono contro, se ne andrebbe – dice un manifestante -. Se non se ne va, tutto questo continuerà”.

Il Portogallo è al terzo anno consecutivo di recessione, con un tasso di disoccupazione vicino al 18 percento. I nuovi tagli – che colpiranno in particolare il servizio sanitario, l’istruzione e il sistema pensionistico – puntano a risparmiare circa 4 miliardi di euro nei prossimi due anni.