ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assad accusa il governo britannico, sulla stampa britannica

Lettura in corso:

Assad accusa il governo britannico, sulla stampa britannica

Dimensioni di testo Aa Aa

Bashar al Assad parla alla stampa britannica per attaccare il governo britannico. In un’intervista filmata al Sunday Times trasmessa dai circuiti televisivi, il Presidente siriano critica la posizione di Londra nel conflitto, escludendone ogni ruolo nella soluzione: “Come possiamo pretendere di chiedere al Regno Unito di giocare un ruolo quando cerca di militarizzare il problema – ha detto -. Credo stia lavorando contro di noi e contro gli interessi dello stesso Regno Unito. Questo governo si sta comportando in modo ingenuo, confuso, e irrealistico”.

Spalleggiata dall’alleato Iran, la Siria critica Londra, che si dice favorevole a un incremento dell’assistenza ai ribelli, e che non esclude la possibilità di fornire loro armi in futuro, se la situazione dovesse deteriorarsi ulteriormente. E critica anche la decisione degli Stati Uniti di fornire aiuto “non letale” ai ribelli, come materiale sanitario e cibo, oltre a 60 milioni di dollari per aiutare l’opposizione civile a fornire servizi di base nel campo della sicurezza, dell’istruzione e sanitario.

Una mossa che, secondo Damasco non farebbe che prolungare un conflitto che ha già ucciso circa 70.000 persone.