ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aksel Lund Svindal (finalmente) fa gli onori di casa

Lettura in corso:

Aksel Lund Svindal (finalmente) fa gli onori di casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono voluti 12 anni, pero’ alla fine ce l’ha fatta. Aksel Lund Svindal trionfa per la prima volta in carriera davanti al suo pubblico, conquistando il superG di Kvitfjell.

Molti podi per il norvegese nella sua terra natia, ma finora non una sola vittoria. Domenica pero’ il 30enne di Lørenskog è riuscito a imporsi sulla Olympiabakken, fermando il cronometro sull’ 1’29’‘79. Un tempone, considerando la piccola sbavatura nel finale.

Svindal pero’ non festeggia solo la vittoria, perchè grazie a questo risultato puo’ matematicamente assicurarsi anche la coppetta di specialità, la quarta in carriera.

Alle sue spalle, a oltre mezzo secondo, si classifica l’austriaco Georg Streitberger, che proprio qui cinque anni fa aveva vinto il primo dei suoi due superG. Il 31enne torna quindi sul podio nella specialità, dopo oltre un anno di digiuno.

Terzo posto infine a 57 centesimi, per l’azzurro Werner Heel. Il 30enne di Merano, al nono podio in carriera, ripete il piazzamento del dicembre scorso del superG della Val Gardena, grazie a un’ottima prova.