ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sud Africa: nuovo scandalo sulla polizia, sospesi agenti e commissario

Lettura in corso:

Sud Africa: nuovo scandalo sulla polizia, sospesi agenti e commissario

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità sudafricane cercano di rassicurare il Paese e il mondo sulla polizia, la cui immagine è stata deteriorata da un nuovo scandalo: oggi è stata annunciata la sospensione di otto agenti e la rimozione del loro capo, che dirigeva un commissariato nella periferia di Johannesburg. La morte per tortura di un tassista mozambicano ha sconvolto il Paese:

“Penso che il governo debba prendere provvedimenti duri, perché penso che tutti debbano essere trattati con uguale dignità indipendentemente dal fatto che siano cittadini sudafricani o di un altro Paese”

“In quanto alla brutalità della polizia, penso che qualcosa si debba fare perché in realtà lo fanno abbastanza spesso, e come si vede nel video nessuno ha potuto intervenire perché loro si sentono al di sopra della legge”.

Qualcuno, tra i testimoni, ha però ripreso la scena, e questo ha permesso che scoppiasse lo scandalo.
Accusato di aver parcheggiato male il suo taxi e di aver causato un ingorgo, il tassista ha opposto resistenza all’arresto. È stato quindi ammanettato dietro al cellulare e trascinato fino al commissariato, dove è poi deceduto.