ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lloyds, bene i conti. Ma pesa l'aumento degli accantonamenti


società

Lloyds, bene i conti. Ma pesa l'aumento degli accantonamenti

I conti di Lloyds migliorano, ma la maggiore banca commerciale britannica paga ancora per i suoi peccati. Positivi i profitti lordi: 3 miliardi di euro, in rialzo rispetto allo scorso anno e sopra le previsioni.

Salvata nel 2008 dal governo, sui suoi conti pesa però l’aumento degli accantonamenti – arrivati ad un totale di quasi 8 miliardi di euro – per compensare i numerosi clienti a cui erano stati venduti prodotti assicurativi senza che questi ne fossero titolati.

Risultato: oltre 650 milioni di euro di perdite. E l’amministratore delegato, dopo che le azioni hanno perso il 4% negli scambi, annuncia: vincolerò il mio bonus ai risultati di borsa.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

RBS ancora in rosso nel 2012. Ma con le cessioni si avvicina la vendita