ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

RBS ancora in rosso nel 2012. Ma con le cessioni si avvicina la vendita

Lettura in corso:

RBS ancora in rosso nel 2012. Ma con le cessioni si avvicina la vendita

Dimensioni di testo Aa Aa

La luce alla fine del tunnel è visibile, ma la strada per il risanamento è ancora molto lunga. Royal Bank of Scotland annuncia nel 2012 un aumento dell’utile operativo a 4 miliardi di euro.

Bene, ma non abbastanza. Soccorsa nel 2008 dal governo britannico con oltre 50 miliardi di euro, la banca sta ancora pagando lo scotto di una serie di scandali.

Il primo, quello del tasso interbancario Libor fissato arbitrariamente, le è costato una multa di oltre 460 milioni di euro. Gli altri, relativi alla vendita fraudolenta di prodotti finanziari, l’ha costretta ad accantonare ben 2,5 miliardi di euro per le compensazioni.

Risultato: perdite per oltre 6 miliardi di euro. Ma RBS assicura: con la vendita della filiale americana Citizens saremo pronti per tornare in mani private. Con grande sollievo del governo, che attualmente ne controlla l’82%.