ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: Grillo "Bersani morto che parla, nessuna fiducia a governo PD"

Lettura in corso:

Italia: Grillo "Bersani morto che parla, nessuna fiducia a governo PD"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Italia imbocca la strada dell’ingovernabilità. Beppe Grillo definisce Bersani un ‘morto che parla’ e lo invita a dimettersi.

“Il Movimento 5 stelle non voterà la fiducia al Partito Democratico” ha detto il capo politico del primo partito italiano.

Ma sul suo blog, nuova agorà della rete, in molti rilanciano il modello Sicilia.

La risposta di Pier Luigi Bersani arriva a stretto giro: “Quel che Grillo ha da dirmi, lo voglio sentire in Parlamento”, replica il leader del centrosinistra.

Resta alla finestra Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, l’eterna sorpresa delle elezioni politche, dice no a nuove elezioni e resta disponibile alla grande coalizione, ipotesi già respinta dal Pd.

Gli italiani cercano di capire se esiste la possibilità di formare un governo: a sinistra si guarda di buon occhio a quella che è stata definita la strana maggioranza: “Non c‘è molta speranza per l’Italia se il 30% degli italiani vota ancora per Berlusconi – sostiene Maria Petriccione, residente a Roma – L’unica cosa buona che può fare il Pd è un’alleanza con il Movimento 5 Stelle, perché è una forza nuova e giovane”.

“Spero che gli eletti del Movimento 5 Stelle faranno passare tempi duri ai nostri vecchi politici – aggiunge Grazia Marciano, abitante della Capitale – Non credo che la situazione sia disperata. È una situazione difficile, ma non impossibile”.

Lo tsunami elettorale in Italia non dà certezza di stabilità. Nella paralisi c‘è un record: il parlamento, che non potrà essere sciolto fino all’elezione del nuovo capo dello Stato, è il più giovane tra le democrazie Occidentali.