ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia dopo il voto. Bruxelles osserva e attende

Lettura in corso:

Italia dopo il voto. Bruxelles osserva e attende

Dimensioni di testo Aa Aa

Visti dall’Europa, i risultati elettorali italiani sollevano preoccupazioni e timori, per il rischio di ingovernabilità che contengono. Ma Bruxelles sceglie una linea di attesa, e auspica che, pur in un quadro politico complesso, l’Italia non rinunci a giocare un ruolo di primo piano.

“Serve un governo stabile per uno dei principali paesi membri dell’Unione europea. L’Italia fa parte del G8, è la quarta economia dell’Unione e uno dei pilastri dell’Eurozona. Per questo ciò che accade in Italia ha conseguenze su tutti noi”.

Come Shultz la pensa anche il ministro degli Esteri tedesco, Westerwelle:

“L’Italia gioca un ruolo centrale per una gestione proficua della crisi europea del debito. Per questo ci attendiamo che le politiche per il consolidamento e le riforme possano continuare anche con un nuovo governo”.

Nuovo governo atteso anche da Pierre Moscovici, ministro francese delle Finanze.

“Auspico che Bersani riesca a formare un governo. Un governo che sia una amichevole controparte per noi, e che sia apertamente impegnato nella costruzione europea”.