ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo il successo alle urne, Grillo afferma: "Non ci occupiamo di alleanze"

Lettura in corso:

Dopo il successo alle urne, Grillo afferma: "Non ci occupiamo di alleanze"

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ diventato l’uomo chiave del panorama politico italiano, Beppe Grillo. Dopo il successo alle urne in molti si chiedono ora come spenderà il peso del Movimento 5 Stelle in parlamento. Lui intanto esclude che i suoi 108 deputati e 54 senatori stiano discutendo di alleanze:

“Stiamo vivendo un cambiamento storico, di cultura, di politica, di economia. Il movimento è qualcosa di diverso: non discute di alleanze. Tutto ciò significa che i cittadini stanno diventando parte dello Stato, senza piu delegare nessuno”.

Visto spesso come una scheggia anti-sistema, il Movimento 5 Stelle potrebbe in realtà anticipare i segni del cambiamento.

“Dobbiamo guardare con attenzione al movimento di Grillo e a cosa contiene”, spiega Monica Maggioni, direttrice di Rai News 24. “Serve per evitare di bollarlo come antipolitica, è qualcosa di più di questo. E questo deve essere il punto di partenza per capire il domani politico dell’Italia”.

Un domani politico che per lo stesso Grillo rischia di assomigliare al passato: “Assisteremo a un nuovo governo Monti con un altro Monti”, ha scritto su Twitter nel pomeriggio.