ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: due elicotteri abbattuti dai ribelli

Lettura in corso:

Siria: due elicotteri abbattuti dai ribelli

Dimensioni di testo Aa Aa

Due elicotteri dell’esercito siriano abbattuti dai ribelli: uno è stato centrato dagli oppositori nei pressi dell’aeroporto di Meneg, a poco più di 30 km da Aleppo. Anche l’altro è stato abbattuto nei pressi della città della Siria settentrionale.

I due elicotteri, secondo i ribelli, sono stati colpiti con le armi sequestrate all’esercito siriano:

“nel nome di Allah, dopo aver preso i razzi dall’esercito di Assad, i missili termici, noi, il battaglione di difesa aerea di Aleppo che fa parte del consiglio militare di Aleppo, siamo riusciti a circondare l’aeroporto Meneg di Aleppo da due mesi, ed oggi qui abbiamo abbattuto un elicottero usando un missile a guida termica. Continueremo a imporre una no-fly zone sull’aeroporto di Meneg fino a quando ne prenderemo il controllo”, dice un combattente dell’Esercito Siriano Libero.

Battaglie sono in corso anche in altre zone di Aleppo, mentre l’aviazione di Assad ha bombardato a Rastan e Garnata, nei pressi di Homs. Battaglia anche a Daraya e Muadiamat al Sham, nei sobborghi di Damasco, secondo i comitati di coordinamento locali che denunciano almeno una decina di morti.