ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia celebra la giornata dei Difensori della Patria

Lettura in corso:

La Russia celebra la giornata dei Difensori della Patria

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di persone si sono ritrovate nel centro di Mosca nella giornata dei Difensori della patria. Con bandiere rosse e ritratti di Lenin e Stalin, sono stati in gran parte sostenitori del partito comunista russo a sfilare in quella che in epoca sovietica si chiamava giornata dell’Esercito e della Marina Militare.

Qualcuno ha approfittato dell’occasione per protestare: “Purtroppo il nostro esercito non è in grado al momento di proteggere la Russia. Per questo i leader del Paese – così come noi – dovrebbero impegnarsi per rafforzare lo spirito dell’esercito”.

I manifestanti protestano contro la riforma in atto che – sostengono – sta distruggendo le forze armate russe. Vladimir Putin ha ricordato i Difensori della Patria deponendo una corona di fiori alla tomba del milite ignoto vicino al Cremlino. Lo scorso anno il Presidente ha licenziato il ministro della Difesa, nel contesto di una serie di riforme volte a creare un esercito più moderno e flessibile.