ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni 2013, Piero Ignazi: Grillo, alla vigilia di grande cambiamento nel sistema partitico

Lettura in corso:

Elezioni 2013, Piero Ignazi: Grillo, alla vigilia di grande cambiamento nel sistema partitico

Dimensioni di testo Aa Aa

In una Bologna sommersa dalla neve cerchiamo un’Italia che tenta di emergere da una crisi economica, culturale ma soprattutto politica. Una crisi che sembra in primo luogo crisi di legittimità dei partiti. L’attesa delle elezioni legislative è velata da un’incertezza più che mai densa. La prospettiva che il movimento di Beppe Grillo si riveli essere la seconda forza del Paese preannuncia, secondo diversi osservatori, un rischio ingovernabilità.

Abbiamo incontrato il Professor Piero Ignazi, Docente di Politica Comparata e Politica Estera dei Paesi Europei all’Università di Bologna, autore di numerosi saggi e collaboratore de L’Espresso e de La Repubblica. Ci ha parlato del ritorno alla frammentazione dei pariti, dei possibili scenari post-elettorali, del peso relativo dell’estrema destra in Italia rispetto ad altre realtà europee. E soprattutto ha sottolineato quanto il movimento di Beppe Grillo sia dirompente ma anche innovativo nel panorama del sistema partitico italiano.

ELEX 2013 - ITW Piero Ignazi from Andrea Neri on Vimeo.