ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: il Parlamento riprende il suo lavoro dopo la serrata

Lettura in corso:

Ucraina: il Parlamento riprende il suo lavoro dopo la serrata

Dimensioni di testo Aa Aa

I pianisti hanno imparato la lezione e il parlamento ucraino può riprendere il suo lavoro. La Verkhovna Rada, il Parlamento ucraino era bloccato da tre settimane. L’opposizione al partito delle regioni del presidente Viktor Yanukovitch ufficialmente aveva deciso di bloccare i lavori tre settimane fa per protestare contro quei deputati chiamati “pianisti” che votavano al posto degli altri. In realtà una misura per mettere in difficoltà il partito di maggioranza che spesso e volentieri aveva fatto passare il voto anche se il numero legale non era stato accertato.

Vitaly Klitsko, leader dell’opposizione: “In Europa i valori sono la libertà, il rispetto della persona e soprattutto la legalitâ. Cose che non esistono oggi in Ucraina. Questi valori possiamo solo sognarceli”.

“Riprendendo i lavori dimostriamo che la legge ha prevalso ed è questo l’obiettivo principale di un’Ucraina parte d’Europa”, è invece la lettura di uno dei leader del partito delle regioni.

Dice la corrispondente di euronews Evgeniya Rudenko: “Dopo tre settimane di serrata dunque il parlamento ucraino ha potuto votare due importanti leggi. I lavori ricominciano il 5 marzo”.