ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran avrebbe installato 180 nuove centrifughe nucleari

Lettura in corso:

L'Iran avrebbe installato 180 nuove centrifughe nucleari

Dimensioni di testo Aa Aa

Torna al centro dell’attenzione la questione del nucleare iraniano. Anticipazioni del rapporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica fatte trapelare alla stampa indicano che Teheran avrebbe installato 180 centrifughe di nuova generazione nell’impianto di Natanz, cui gli ispettori non hanno avuto accesso. L’Iran afferma che sono destinate a un basso arricchimento dell’uranio, per scopi medici, ma Washington lo considera un altro passo verso l’arma atomica.

“Speriamo – afferma il portavoce della Casa Bianca Jay Carney – che il regime iraniano venga ai colloqui del 26 febbraio con i 5+1 in Kazakhstan pronto a discutere della sostanza, così che si possano fare progressi nel rispondere alle preoccupazioni della comunità internazionale sulla natura del programma nucleare iraniano”.

Secondo indiscrezioni del Wall Street Journal, a margine dei colloqui della settimana prossima, gli Stati Uniti sarebbero disposti anche a tenere un incontro bilaterale con Teheran, per accelerare le trattative.