ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: attentato a Hyderabad, polemiche per mancato allarme

Lettura in corso:

India: attentato a Hyderabad, polemiche per mancato allarme

Dimensioni di testo Aa Aa

L’India reagisce al duplice attacco terroristico di Hyderabad. Almeno 20 morti e molte decine di feriti sono il bilancio provvisorio dello scoppio degli ordigni collocati su due biciclette davanti a un centro commerciale affollato. Ed è polemica per il mancato seguito dato alle soffiate che sarebbero arrivate alla polizia nei giorni scorsi.

“È tempo che tutti i partiti politici convengano che il terrorismo deve finire” afferma un esponente della maggioranza di governo, V Hanumantha Rao. “La gente non ci cascherà stavolta, possiamo criticarci a vicenda in seguito, ma ora non è il momento.”

In mancanza di rivendicazioni immediate, gli inquirenti sembrano privilegiare la pista dell’attentato di matrice jihadista.

“Credo che con questo episodio – dichiara il leader dell’opposizione, Rajnath Singh – i militanti stiano cercando di sfidare l’India. Un’indagine ampia deve essere fatta su tutta la vicenda.”

La città di Hyderabad, che ospita le sedi indiane di Google e Microsoft, è stata teatro in passato di vari attacchi, uno dei quali, nel 2007, simile a quello attuale.